Archivio

Meno morti e feriti gravi nella prima metà del 2021

Nella prima metà del 2021 hanno perso la vita sulle strade svizzere complessivamente 86 persone. Cala anche il numero di feriti gravi, mentre perdura la crescita di quello degli infortunati gravi fra gli e-biker.

Incidenti stradali: meno di 200 vittime, ai minimi storici

Nel 2019 il numero di vittime della strada è sceso per la prima volta sotto quota 200. Sono 187 i decessi e 3639 i feriti gravi. Permane intanto la necessità di intervenire in tema di biciclette elettriche alla luce dei dati sugli incidenti gravi, che vedono il numero di utenti coinvolti ancora in aumento.

Formazione alla guida tecnica necessaria

Sono 233 le persone che nel corso del 2018 hanno perso la vita sulle strade svizzere, 3 in più rispetto all’anno precedente. Si è registrato un aumento fra i conducenti di e-bike. L’Associazione svizzera dei maestri conducenti ASMC raccomanda di dedicare maggiore attenzione alla formazione dell’uso delle biciclette elettriche. Le norme tecniche non sono sufficienti per gestire i potenziali pericoli.

Incidenti stradali nel 2018

Sono 233 le persone che nel corso del 2018 hanno perso la vita sulle strade svizzere, 3 in più rispetto all’anno precedente. Si è registrato un aumento fra i conducenti di e-bike, mentre è calato il tasso di mortalità per motociclisti, ciclisti tradizionali e pedoni. Il numero di

Meno patenti revocate

Sono complessivamente 80 000 circa le patenti, comprese quelle per allievo conducente e simili, sospese l’anno scorso in Svizzera, quasi il 6 per cento in meno rispetto all’anno precedente. Tra le cause principali, il superamento dei limiti di velocità e la guida in stato di ebbrezza: è quanto

Incidenti stradali 2017

Sono 230 le persone che nel corso del 2017 hanno perso la vita sulle strade svizzere, 14 in più rispetto all’anno precedente, mentre il numero di feriti gravi è sceso a 3654, con un calo di 131 unità. Nel 2017 sono aumentati gli incidenti mortali che hanno coinvolto

2016: Meno vittime sulle strade

Sono 216 le persone che l’anno scorso hanno perso la vita sulle strade svizzere, 37 in meno rispetto al 2015. In calo anche il numero di feriti gravi: 3785, pari a un -1%. Mentre scende anche il numero di motociclisti e di pedoni coinvolti, rimane alto quello dei